Libro blues acustico

Nuovo libro: Blues Acustico, 10 Studi-10 Lick, Metodo progressivo per chitarra fingerstyle

Scrivere un libro non è mai semplice; non solo per il tempo che richiede ma soprattutto perché è necessario provare a fare una sintesi in testa di tutti i contenuti che si vorrebbe trasmettere, senza essere troppo prolissi e tuttavia senza dimenticare le cose fondamentali.
Questo è stato l’obiettivo che mi sono posto quando, pensando di immaginare un percorso strutturato sul blues per i miei allievi, mi sono buttato nella sfida di scrivere questo metodo.
La prima idea che mi è venuta è che dovesse essere un metodo progressivo; il libro, infatti, accompagna idealmente ogni allievo cercando di non dare per scontato nessun concetto.

Si parte, nella prima sezione dalle BASI, sia in senso tecnico (nel fingerstyle), che in quello teorico. Questa prima parte è rivolta principalmente a chi vorrebbe affrontare gli studi della seconda sezione ma sente di aver bisogno di consolidare le proprie conoscenze.
Per sfruttare al meglio il potenziale dei 10 studi della seconda sezione, è molto utile possedere e conoscere i concetti della prima, quali: gli accordi del blues, la struttura, i toni guida, i cromatismi e molti altri.

Se, invece, il chitarrista conosce già i concetti della prima parte può andare direttamente alla seconda; questa versatilità del libro è uno dei concetti che ho voluto sin dall’inizio.
Credo sia giusto offrire la possibilità di un precorso che si adatti, a grandi linee, alle esigenze degli studenti; il libro può essere utilizzato in questa “doppia forma” proprio per andare direttamente all’essenziale, senza far “perdere tempo” al chitarrista più esperto né essere sbrigativo con il principiante.

La seconda sezione è il vero cuore del libro; troviamo dieci studi blues, differenti per tonalità e stile esecutivo. Dal blues più tradizionale al ragtime, dal jazz-blues al funky; ho voluto dare uno sguardo d’insieme su alcune delle molteplici possibilità di questo fantastico genere musicale.
Per ogni studio è abbinato un Lick, vale a dire un’idea melodica (combinata con il rispettivo studio per tonalità e stile) che viene proposta come spunto per modificare lo studio stesso e per improvvisarci sopra.
Questa, forse, è l’idea più importante che il libro trasmette: imparare un brano creativamente è l’anima del blues; limitarsi a vedere lo studio come una cosa da memorizzare e ripetere identico, può essere svilente.

Il libro invita il chitarrista (sia esperto che non) a creare le proprie modifiche su ogni studio, con l’aiuto di un’idea melodica che serva come spunto e invito per la fantasia.
Per ogni studio presente nel libro troverete l’esecuzione video corrispondente.
Non mi resta che augurarvi un buon studio e buon Blues!

Acquista il libro sullo shop fingerpicking.net!

Subscribe to newsletter!


Comments (2)

mauro geminiani

Gen 25, 2019 at 7:48 AM

sarei interessato a comprare il libro come devo fare grazie e attendo risposta ps metodo molto interessante ho gia cominciato sui tuoi video in youtube e mi trovo molto bene ciao

Reply

Michele Lideo

Gen 25, 2019 at 10:24 AM

Ciao Mauro, grazie del tuo commento, ti ho scritto una mail con tutte le informazioni, Buona Musica!

Reply

Leave a comment