Seconda lezione con chitarrafacile.com: brush e terzine

Siamo arrivati alla seconda lezione realizzata per il sito chitarrafacile.com.
In questo video continuiamo a parlare, come nel precedente, della tecnica del BASSO OSTINATO aggiungendo, in questo caso, due nuove tecniche per arricchire il fraseggio mantenendo sempre costante l’accompagnamento del basso.
Il contesto è quello di uno standard blues in dodici battute, in tonalità di La.
In questo video approfondiremo la tecnica del Brush che consiste nel suonare con l’indice della mano destra un piccolo “strumming” simile alla pennata di un plettro.
Questa tecnica, eseguita mantenendo il basso ostinato con il pollice, darà un interessante effetto ritmico al fraseggio, lasciando immaginare un secondo chitarrista che accompagna e dando dinamicità e varietà all’improvvisazione.
Nella seconda parte dello studio affronteremo delle posizioni di accordi non così comuni e molto vicine fra loro, suonate scandendo un ritmo a terzine con la mano destra.
Questi voicing daranno un effetto di continuità alla frase proprio a motivo dei cromatismi suonati sulla prima corda.


Scopo del video è continuare l’esercizio sul basso ostinato, tecnica fondamentale e all’apparenza semplice, e arricchire il fraseggio inserendo sempre elementi nuovi per non essere ripetitivi aggiungendo nuove idee all’improvvisazione.
Ci vediamo la prossima lezione per affrontare un nuovo argomento: lasceremo temporaneamente il mondo del Blues per vedere altri contesti dove poter applicare la tecnica del basso ostinato.
Buon studio e buon fingerstyle!

Subscribe to newsletter!


Leave a comment